Regione Veneto

LA DICHIARAZIONE DEL SINDACO IN MERITO ALLA SOSPENSIONE DEL SERVIZIO PISCINA DEL CENTRO SPORTIVO HOF

Pubblicata il 25/07/2022

CARO ENERGIA:
IL CENTRO SPORTIVO HOF CONTINUERÁ SOLO CON LE ATTIVITÁ DELLA PALESTRA
E SOSPENDERÁ TEMPORANEAMENTE IL SERVIZIO PISCINA

La comunicazione del Centro Sportivo HOF
Il Centro Sportivo HOF comunica con molto dispiacere che a decorrere dal 1° settembre 2022 rimarranno attive solo le attività correlate alla palestra, mentre l’apertura del centro natatorio dovrà, per cause di forza maggiore, essere sospesa temporaneamente.
 
Tale scelta risulta l’unica soluzione, al momento, per permettere al Centro HOF di continuare la propria attività malgrado gli esorbitanti aumenti dei costi correlati alle utenze di acqua, corrente elettrica e in particolare del gas.
La piscina è tenuta attiva da una costosissima macchina, costantemente accesa per alimentare le vasche, mantenere la temperatura e la ventilazione ottimale 24 ore al giorno, sia nella stagione estiva che in quella invernale, regolare le condizioni termiche del piano vasca e degli spogliatoi.
 
La Direzione del Centro Sportivo HOF ha valutato, nelle ultime settimane, vari scenari e possibilità, ma le attuali spese da sostenere per coprire i costi di acqua ed elettricità, gli aumenti dei contratti delle utenze previsti per la prossima stagione, che raggiungeranno all’incirca il + 300% per una somma pari a circa 180mila/200mila Euro di costi aggiuntivi, l’incertezza della situazione epidemiologica da COVID-19 e l’instabilità del contesto geopolitico non consentono al momento alternative rispetto alla sospensione delle attività della piscina.
L’ottimizzazione dei costi, che sempre abbiamo perseguito, purtroppo non è sufficiente per raggiungere un risparmio tale da poter garantire il proseguo di tutte le attività del Centro e la presenza di un impianto fotovoltaico che fornisce circa 60 kw di energia elettrica non contribuisce in ogni caso a rendere la struttura autonoma dal punto di vista energetico.
 
Proseguire con l’apertura del centro natatorio significherebbe andare incontro a spese estremamente elevate, che in questo momento la Società Sportiva non può sostenere senza mettere a rischio l’attività complessiva.
Per poter quindi mantenere operativa almeno la palestra, la Direzione ritiene che la soluzione migliore e previdente sia quella di sospendere le attività della piscina, a decorrere dal 1° settembre 2022 e fino almeno alla prossima primavera 2023, confidando in un cambiamento dello scenario economico attuale che possa permettere la ripresa completa delle attività del Centro HOF.
 
Lasciare operative tutte le sezioni del nostro Centro rappresenterebbe verosimilmente un grande rischio, che potrebbe compromettere seriamente la sopravvivenza della Società Sportiva.
Ecco perché, in questo caso, la scelta più lungimirante ci sembra quella di sospendere temporaneamente una parte delle nostre attività, quella più dispendiosa a livello economico ed energetico, per far sì che in un prossimo futuro il Centro HOF possa rinascere, nella sua completezza, più forte di prima, pronto per nuove sfide e nuovi progetti a favore della comunità.
 
Il Centro Sportivo HOF assicura tutti coloro i quali hanno dato fiducia alla struttura sottoscrivendo le iscrizioni per la prossima stagione sportiva, precisando che gli importi versati potranno essere recuperati, anche residui; gli abbonamenti potranno essere convertiti e comunque potrà essere trovata una soluzione che rispetti la volontà dell’associato.
 
Il Centro Sportivo HOF ringrazia tutti gli iscritti, i genitori, i bambini, i ragazzi, gli anziani, gli atleti agonisti che hanno riposto fiducia nella struttura per lo svolgimento delle loro attività.
Un sincero ringraziamento anche all’Amministrazione Comunale che ha sempre cercato di supportare le attività del Centro per garantire ai propri Cittadini, tramite le nostre proposte sportive, l’erogazione di servizi ottimali.




La dichiarazione del Sindaco Fabio Vettori
Con profondo rammarico ho appreso la notizia della necessità di sospendere le attività delle piscine del Centro Sportivo HOF, a decorrere dal 1° settembre 2022.
Comprendo e condivido le motivazioni che hanno portato i gestori del Centro ad assumere questo indirizzo, conseguente al noto aumento dei costi dell’energia e all’incertezza determinata dall’emergenza sanitaria, circostanze che hanno messo in crisi le possibilità di gestione soprattutto per la piscina, le cui esigenze per il corretto funzionamento determinano un dispendio ingente di risorse sia a livello idrico che elettrico.
 
L’Amministrazione Comunale, in seguito a più riunioni congiunte assieme ai gestori del Centro HOF, ha valutato la possibilità di riservare un sostegno economico concreto per mantenere in funzione le attività natatorie.
Purtroppo però, ad un’analisi più attenta da parte della Direzione del Centro Sportivo HOF, è emerso come anche un aiuto in tal senso non porterebbe ad una soluzione definitiva, in quanto i preventivi per l’attivazione dei nuovi contratti presentano una previsione di aumento dei costi che si attesta indicativamente attorno al +300% e che potrebbe comunque essere soggetta a ulteriori variazioni.
Con una situazione di questo tipo non è proprio pensabile destinare risorse pubbliche, denaro pubblico, senza avere la certezza di addivenire ad una reale e duratura soluzione che, considerate le previsioni di spesa per la prossima stagione e l’incertezza derivante dalla situazione epidemiologica e geopolitica, è evidente non possa concretizzarsi.
Come Amministrazione Comunale riteniamo quindi che la sospensione temporanea delle attività del centro natatorio sia al momento la soluzione migliore, con l’unico obiettivo di mantenere in vita la struttura e, una volta assestata la situazione geopolitica ed emergenziale, valutare tutte le possibili soluzioni per poter ritornare quanto prima all’erogazione di tutti i servizi utili ai nostri concittadini.
 
Esprimo sincera gratitudine al Centro Sportivo HOF, al presidente, al direttivo, a tutti i collaboratori e alla proprietà della struttura per l’impegno e la tenacia con cui hanno sempre portato avanti le attività sportive.
Sono certo che la sospensione delle attività in vasca sarà solo temporanea e che presto il Centro potrà ritornare operativo completamente. L’Amministrazione Comunale sarà pronta, compatibilmente con le risorse e le disponibilità di bilancio, a sostenere il Centro HOF nella fase di ripresa, anche attivando eventuali progettualità e interventi specifici.

 


 

Categorie news

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto