Regione Veneto

Bando per la pulizia delle canne fumarie

Pubblicata il 22/09/2022

In vista della stagione invernale la Provincia di Treviso ha messo a disposizione della cittadinanza un nuovo finanziamento, del valore complessivo di 122.000 euro con possibilità di incremento, per svolgere interventi di manutenzione e pulizia degli impianti di riscaldamento a biomassa (legna, pellet e cippato).
Il bando per la pulizia delle canne fumarie è rivolto alle cittadine e ai cittadini residenti nel territorio della provincia in possesso di un impianto termico a biomassa, a legna, pellet o cippato.
L’incentivo è pari all'80% della spesa sostenuta, IVA compresa, fino a un massimo di 100 euro per ciascun intervento su ogni canna fumaria.
Le spese ammesse al contributo riguardano:
  • la pulizia della canna fumaria dell'impianto termico a biomassa oggetto della manutenzione
  • l'asportazione di detriti e di fuliggini provenienti dagli scarti di combustione.
Il finanziamento della Provincia non è cumulabile con altri incentivi nazionali o locali per la medesima finalità.
Per richiedere i contributi è necessario compilare la domanda (modello 1) seguendo tutte le indicazioni riportate nella pagina dedicata: https://www.provincia.treviso.it/index.php/it/bandi-concorsi-e-avvisi/bandi-di-gara/bandi-di-gara-attivi/30064-bando-per-la-concessione-di-contributi-per-la-pulizia-di-canne-fumarie-di-impianti-a-biomassa?fbclid=IwAR0My3a8dAkNqWTVbn81O0RcRYYCsK0lkYUsGCgsdY67EVSAwlE6xpjS4W0

Anche questi contributi si aggiungono all'insieme di incentivi già riservati nei mesi scorsi a imprese, lavoratrici e lavoratori e Comuni del territorio, rispettivamente per la sostituzione delle vecchie caldaie con nuovi impianti termici più efficienti, la possibilità di pagare a metà prezzo gli abbonamenti annuali dei mezzi di trasporto pubblico MOM, la riqualificazione delle aree verdi urbane e dei sistemi di illuminazione esterna degli impianti sportivi comunali.
Per sapere come richiedere questi contributi visita il sito www.provincia.treviso.it

Categorie news

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto